Le Aquile sfidano la Savino del Bene Scandicci ma cadono in tre set

11/02/2018

Nella difficile trasferta contro la Savino Del Bene "Volley Scandicci", una SAB Volley Legnano decimata ha sfidato la squadra casalinga provando a lottare, lasciandosi tuttavia superare in soli tre set. Una partita da dimenticare, che ha visto le giallonere giocare a tratti senza trovare mai il vantaggio, giocando con un sestetto ancora una volta rivoluzionato per l'occasione. L'organico a disposizione di Legnano, infatti, era ulteriormente ridotto: complice di questo, un infortunio di Alice Degradi che la terrà fuori dal campo per qualche settimana e l'influenza di Alicia Ogoms, che non le ha permesso di allenarsi per qualche giorno della settimana scorsa.
Fanno bene, comunque, Amanda Coneo e Giulia Bartesaghi, autrici di 10 e 6 punti, supportate in ricezione da Silvia Lussana (64% ricezione positiva con zero errori).
Sul campo avversario brillano Isabelle Haak (14 punti) e Betania De La Cruz (16 punti).
Caracuta e compagne avranno ora un weekend di pausa dal campionato per la Final 4 di Coppa Italia femminile; torneranno in campo per la nona giornata di ritorno il prossimo 25 febbraio alle ore 17 sul campo della Pomì Casalmaggiore.

La cronaca
Dovendo fare a meno di Degradi e Ogoms, Buonavita schiera in diagonale Coneo e Barcellini, Bartesaghi in opposto, Martinelli su Ogoms e mantiene il resto del sestetto iniziale invariato. Risponde Parisi con Di Iulio in regia, opposta Haak, al centro Arrighetti e Da Silva, di banda De La Cruz e Bosetti, scegliendo come libero Merlo.
La Savino del Bene parte in quarta (4-1), inseguita da Legnano con Barcellini per il 5-4. Un attacco da seconda linea di Haak dà il via ad una serie positiva per le fiorentine, che volano sul 10-5 e, dopo una piccola rimonta giallonera (13-9), allunga con Haak e Da Silva per il 19-10. Arrivata sul 24-12 aiutata da qualche errore di troppo delle legnanesi, la squadra di casa si vede annullare due set point ma chiude il parziale (25-14).
Il secondo set inizia coe il primo: la Savino del Bene trova subito il vantaggio (4-1), allungando in pochi scambi fino al 7-2 e costringendo coach Buonavita a fermare il gioco. Il timeout fa bene alle giallonere, che inseguono con grinta le avversarie fino all'8-6, fermate da De La Cruz. Con una serie impressionante di attacchi positivi, De La Cruz trascina le sue compagne fino al 16-10, allungando poi al servizio fino al 18-11. Prova a recuperare terreno Legnano, ma viene sempre fermata dalle fiorentine, che conquistano anche il secondo parziale (25-13).
Nella terza frazione il gioco è equilibrato per i primi scambi: la SAB insegue la Savino del Bene fino al 5-4, trovando il pareggio sul 7-7 con Coneo. Dopo un ulteriore allungo di Scandicci, positiva con con De La Cruz (9-7), Legnano insegue con Barcellini (10-9), ma si lascia nuovamente distaccare (17-10). Nonostante i diversi tentativi di recupero delle legnanesi, la Savino del Bene arriva a quota 20 (20-12), chiudendo poi set e partita sul 25-17 con Arrighetti.

I commenti
Eraldo Buonavita (All. SAB Volley Legnano
): "E' stata la partita che tutti si aspettavano: avevamo la speranza di provare a invertire le cose come sono scritte, ma non abbiamo affrontato col giusto atteggiamento la partita, lasciandoci soppraffare dalle loro capacità fisiche. Speriamo di tornare in forma per le prossime partite."

Maria Luisa Cumino (SAB Volley Legnano): "Sapevamo che loro erano messe molto meglio di noi fisicamente, ma questo divario è diventato ancora più rilevante a seguito della settimana difficile che abbimao avuto. Con Alicia e Alice fuori, allenarci è stato molto più difficile. Non avevamo niente da perdere, ma non abbiamo trovato la motivazione giusta per affrontare in positivo la gara. Speriamo di riuscire a sfruttare il weekend di riposo per recuperare al meglio e arrivare al massimo nelle ultime tre partite."

Savino del Bene Scandicci-SAB Volley Legnano 3-0 (25-14, 25-13, 25-17)
Savino del Bene: Carlini 1, Samadova ne, Bianchini 3, Da Silva 11, Di Iulio, Merlo (L), Papa 1, Mancini ne, Haak 14, Arrighetti 5, Bosetti 10, Ferrara (L), De La Cruz 16. All. Parisi.
SAB Volley Legnano: Degradi ne, Bartesaghi 6, Lussana (L), Pencova 4, Cumino, Ogoms 2, Martinelli, Coneo 10, Caracuta 1, Barcellini 6. All. Buonavita.
Arbitri: Bellini e Rolla
Note: Scandicci: battute vincenti 6, battute sbagliate 2, attacco 52%, ricezione 57%-48%, muri 10, errori 15. SAB: battute vincenti 1, battute sbagliate 4, attacco 30%, ricezione 47%-32%, muri 3, errori 14.

Si ringrazia 3MMEDIA.it per l'immagine della gara.